Royal Enfield Since 1901

Royal Enfield Royal Enfield Royal Enfield Royal Enfield Royal Enfield
1891
1891

1891

R.W. Smith e Albert Eadie rilevano la Townsend Cycle Company a Redditch, Regno Unito. Poco dopo, iniziano a fornire parti di macchine di precisione alla Royal Enfield Small Arms Factory a Enfield, Middlesex. L'impresa cambia nome in Enfield Manufacturing Company Limited.R.W. Smith e Albert Eadie rilevano la Townsend Cycle Company a Redditch, Regno Unito. Poco dopo, iniziano a fornire parti di macchine di precisione alla Royal Enfield Small Arms Factory a Enfield, Middlesex. L'impresa cambia nome in Enfield Manufacturing Company Limited.

1893
1893

1893

Enfield Manufacturing Ltd. diventa Royal Enfield, dove la dicitura "Royal" viene mutuata dal nome Royal Small Arms Company. Viene presentato il marchio "Made Like a Gun (Robusta come un'arma da fuoco)".

1898
1898

1898

R. W. Smith progetta un prototipo di veicolo motorizzato, una macchina con quattro ruote nota come quadriciclo. Utilizza un motore De Dion da 1,5 CV proprietario.

1900
1900

1900

Royal Enfield si addentra negli sport motoristici quando uno dei propri quadricicli partecipa a un 1000 Mile Trial. L'evento è studiato per convincere il pubblico britannico sulla fattibilità dei trasporti motorizzati.

1901
1901

1901

Viene prodotta la prima motocicletta Royal Enfield. Progettata da R. W. Smith and Frenchman Jules Gotiet, dispone di un motore Minerva da 1,5 CV montato davanti allo sterzo. La trasmissione finale è collocata sulla ruota posteriore mediante una lunga cinghia di cuoio.

1914
1914

1914

La prima motocicletta a 2 tempi Royal Enfield entra in piena produzione. Poiché la Gran Bretagna diventa maggior coinvolta nella Seconda guerra mondiale, viene interrotta la produzione di tutte le motociclette Royal Enfield fatta eccezione per questa macchina e per la motocicletta più grande dell'azienda, il motore bicilindrico a V di 770 cc e 6 CV.

1926
1926

1926

Lo sviluppo costante comporta la produzione di una gamma di 8 modelli, compreso il lancio della motocicletta Sports Model 351, la prima motocicletta a 4 tempi con valvole in testa da 350 cc con cambio a pedaliera. È alimentata da un motore JAP. Viene inoltre lanciata una motocicletta a 2 tempi da 225 cc "Modello per signora".

1928
1928

1928

Royal Enfield adotta i serbatoi sotto il sellino invece dei superati serbatoi piatti. Rappresenta inoltre uno dei primi produttori a modificare il proprio sistema di forcelle anteriori di tipo Druid a forcelle a molle centrali.

1930
1930

1930

Il decennio ha inizio con la produzione di una gamma di modelli che comprende 11 modelli diversificati, dalla Model A a 2 tempi da 225 cc fino alla Model K con motore bicilindrico a V da 976 cc. Inoltre, vengono prodotti i nuovi modelli da 350 e 500 cc con valvole laterali e valvole in testa con sistema di lubrificazione a carter secco.

1932
1932

1932

Nasce la leggendaria motocicletta "Bullet". Viene mostrata per la prima volta nel novembre del 1932 in occasione dell'importante evento Earls Court Motorcycle Show che si tiene a Londra. Tre versioni: sono disponibili modelli da 250, 350 e 500 cc, tutti con motori inclinati in avanti, teste dei cilindri con doppia accensione, cambio a pedaliera e pistoni a elevata compressione.

1935
1935

1935

Cecil Barrow, in sella a una Bullet di 500 cc in occasione della competizione Isle of Man TT, finisce all'ottavo posto con una velocità media di circa 120 Km/h. Si tratta dell'ultima presenza sponsorizzata dall'azienda nell'evento. La Bullet di 500 cc viene radicalmente modificata nell'anno successivo con il lancio di una nuova versione sportiva, la Model JF, caratterizzata da una testa con cilindri a 4 valvole.

1939
1939

1939

Royal Enfield produce elevate quantità di motociclette e biciclette durante la Seconda guerra mondiale. Il modello militare più rappresentativo è la motocicletta "Airborne" di 125 cc soprannominata Pulce volante. Questa motocicletta a 2 tempi di 125 cc può essere caricata in un vano per paracadute appositamente fabbricato e lanciata con i paracadutisti dietro le linee nemiche.

1948
1948

1948

Il prototipo della Bullet di 350 cc, con sospensioni posteriori a braccio oscillante viene mostrata in anteprima in occasione del Colmore Cup Trial nel marzo del 1948. Due Bullet formano parte del team britannico vincente in occasione dell'ISDT (International Six Day Trial) del 1948 svolto in Italia. Entrambi i piloti vengono premiati con medaglie d'oro.

1949
1949

1949

I nuovi modelli Bullet di 350 cc e la bicilindrica da 500 cc vengono lanciate nel Regno Unito. Entrambe le motociclette condividono stesso telaio, sospensioni a braccio oscillante, forcelle anteriori telescopiche e stessa scatola del cambio. K. R. Sundaram Iyer lancia l'azienda Madras Motors per l'importazione di motociclette britanniche in India. Oltre le macchine Norton e Matchless, vende motociclette Royal Enfield.

1952
1952

1952

Madras Motors riceve un ordine dall'Esercito indiano per 800 Bullet di 350 cc. Le motociclette arrivano da Redditch all'inizio del 1953 e si rivelano un enorme successo, essendo sia robuste che facili da sottoporre a manutenzione. Johnny Brittain vince la prestigiosa competizione Scottish Six Days Trial in sella alla sua Bullet di 350 cc, "HNP 331".

1955
1955

1955

L'azienda di Redditch entra in partnership con Madras Motors in India per costituire "Enfield India". I lavori iniziano con la costruzione di una fabbrica appositamente progettata a Tiruvottiyur, vicino Madras.

1956
1956

1956

La fabbrica di Tiruvottiyur apre e le Bullet iniziano a essere prodotte su licenza. La produzione iniziale è basata su macchine provenienti dall'Inghilterra in kit che vengono assemblate successivamente a Madras. Un totale di 163 Bullet vengono prodotte entro la fine dell'anno.

1957
1957

1957

Johnny Brittain vince la competizione Scottish Six Days Trial in sella a una Bullet e inoltre finisce in cima alla classifica del Campionato British Trials. Il modello Crusader di 250 cc viene lanciato in Gran Bretagna. Con una potenza di 13 CV, la motocicletta è caratterizzata da un motore monoblocco e un impianto elettrico ad alternatore con iniezione a bobine.

1964
1964

1964

Viene lanciata la celebre Continental GT café racer con grande acclamazione quando un team di giornalisti decide di pilotarla da John ‘o Groats a Lands End in meno di 24 ore, mediante 7 giri del circuito di Silverstone. La GT è caratterizzata da un serbatoio del carburante da corsa, manubri a staffe, sedili posteriori, un sellino a gobba da corsa, contagiri e scarico posteriore.

1967
1967

1967

Con solo due modelli rimasti in produzione all'inizio dell'anno (la Continental GT di 250 cc e la Interceptor di 736 cc), lo stabilimento della Royal Enfield di Redditch chiude i battenti. La produzione della Interceptor continua nello stabilimento sotterraneo di Enfield a Bradford on Avon.

1977
1977

1977

Royal Enfield India inizia l'esportazione della Bullet di 350 cc nel Regno Unito e in Europa. Le vendite aumentano rapidamente in quanto le motociclette sviluppano un seguito tra gli appassionati di motociclette britanniche classiche.

1989
1989

1989

Viene prodotta una nuova Bullet di 500 cc da 24 CV. La motocicletta è destinata principalmente nei mercati di asportazione ed è disponibile nei modelli Classic, Deluxe e Superstar insieme alla 350.

1993
1993

1993

Enfield India produce la prima e unica motococicletta diesel al mondo prodotta su larga scala. Nota come la Enfield Diesel, utilizzava un motore di 325 cc a elevata efficienza energetica nel moto-chassis standard della Bullet.

1994
1994

1994

L'Eicher Group acquisisce Enfield India Limited. L'azienda viene rinominata Royal Enfield Motors Limited.

1997
1997

1997

Quaranta motociclette Royal Enfield affrontano un'escursione di Khardung La, il passaggio motopercorribile più alto al mondo, segnando un precedente per escursioni storiche in alcuni dei terreni più difficili al mondo.

2001
2001

2001

I Daredevil, il team motociclistico acrobatico dell'Esercito indiano Corps of Signals di Jabalpur, forma una piramide umana di 201 uomini su dieci motociclette Enfield di 350 cc, percorrendo una distanza di oltre 200 metri.

2002
2002

2002

La Thunderbird, un'elegante gran turismo a combustione povera, viene lanciata in India. È caratterizzata dal primo cambio a 5 marce utilizzato su una Royal Enfield dal 1965 a Redditch. Oltre 1000 motociclette Royal Enfield di tutte le epoche discendono a Redditch per l'evento Royal Enfield Owner’s Club Redditch Revisited.

2004
2004

2004

La Electra X, una Bullet da esportazione con una versione di 500 cc del motore a combustione povera completamente in alluminio, viene messa in vendita. La "Bullet Machismo" con stile "retrò" si classifica come la "Gran Turismo N. 1" in un sondaggio sponsorizzato da TNS Autocar.

2005
2005

2005

Royal Enfield celebra il suo cinquantesimo anniversario in India.

2008
2008

2008

La Royal Enfield inizia l'esportazione della Classic, la prima motocicletta di 500 cc dotata di iniezione elettrica del carburante conforme allo standard Euro III, nei mercati europei. La Thunderbird Twinspark viene lanciata con il nuovo motore monoblocco in India.

2009
2009

2009

Il motore monoblocco di 500 cc viene lanciato in India. La versione Classic con stile "retrò" diventa immediatamente uno "status symbol" e le vendite aumentano rapidamente.

2011
2011

2011

L'azienda lancia la sua prima "One Ride" annuale, durante la quale tutti i proprietari di Royal Enfield nel mondo sono invitati a effettuare un'escursione nella prima domenica di Aprile. Royal Enfield acquista circa 20 ettari di terreno a Oragadam nei pressi di Chennai per il suo nuovo stabilimento. Un'escursione organizzata dall'azienda attraversa il confine con il "Tour of Nepal".

2012
2012

2012

Royal Enfield lancia la prima gran turismo autostradale, la Thunderbird 500 completamente nera. Le attività nella nuova fabbrica di Oragadam continuano rapidamente mentre lo stabilimento di Tiruvottiyur raggiunge nuovi record di produzione.

2013
2013

2013

Royal Enfield inizia la produzione presso il suo secondo stabilimento a Oragadam, Tamil Nadu. Con una maggiore capacità, l'avanzata fabbrica rappresenterà il fulcro delle ambizioni globali dell'azienda nel futuro.

2013
2013

2013

Quarantotto anni dopo lo sviluppo della prima café racer in produzione al mondo, Royal Enfield presenta la nuova fiammante Continental GT. I rocker, i critici e i motociclisti sono concordi nel fatto che si tratti della motocicletta più divertente mai costruita.

2014
2014

2014

Royal Enfield presenta una nuova modalità di vendita con l'apertura dell'esclusivo negozio di dotazioni primo nel suo genere nel Khan Market a New Delhi.

2015
2015

2015

Royal Enfield acquisisce la precedente azienda collaboratrice Harris Performance of the U.K., una società di realizzazione e progettazione di motocicli per migliorare le proprie competenze in ambito di progettazione e design dei prodotti.

2015
2015

2015

Royal Enfield apre la prima controllata responsabile della distribuzione diretta al di fuori dell'India in Nord America. La sede centrale nordamericana di Royal Enfield ha sede a Milwaukee nel Wisconsin.

2016
2016

2016

Royal Enfield presenta la Himalayan. Con il motore completamente nuovo LS410 e le sospensioni collaudate su tutti i terreni, promette il viaggio più bello di una vita su qualsiasi tipo di terreno.

2017
2017

2017

Royal Enfield si sposta nel proprio centro tecnologico completamente operativo nel Regno Unito a Bruntingthorpe Proving Ground presso Leicester.

2017
2017

2017

Royal Enfield avvia la produzione dal suo terzo stabilimento di produzione a Vallam vicino a Chennai.

2017
2017

2017

Royal Enfield svela "The Twins" in occasione dell'EICMA Motor Show e in occasione dell'evento Rider Mania a Goa in India.